COVID-19: Notizie importanti

Per sostenere PMI e professionisti, offriamo carte virtuali gratuite e illimitate fino al 30 novembre. Maggiori dettagli qui.

Your request was successfully submitted.
Contattaci

Nuove condizioni contrattuali

 

Il 15 giugno Qonto ha inviato ai suoi clienti una proposta di modifica unilaterale del contratto. Con queste modifiche abbiamo colto l’occasione per fornire una presentazione trasparente di Qonto e della natura giuridica dei suoi prodotti. Ecco di seguito le nostre risposte alle domande più frequenti: 

 

Dove posso trovare il contratto? 

Abbiamo messo a tua disposizione una pagina con tutti i documenti legali. Qui troverai il nuovo contratto. 

Se cerchi invece la versione precedente del contratto, eccola qui

 

Devo fare qualcosa? / Devo firmare un nuovo contratto?

No. Sei semplicemente invitato a leggere attentamente le nuove condizioni. Se lo desideri, potrai esprimere il tuo rifiuto entro 30 giorni dopo l’invio della notifica, scrivendo un’email a [email protected]. Trascorso il periodo di 30 giorni (cioè a partire dal 15 luglio 2020), le modifiche diventano applicabili. 

 

Cosa succede se rifiuto le nuove condizioni? 

Come previsto dal contratto iniziale, in caso di disaccordo sulle nuove condizioni, potrai mettere fine al rapporto, senza spese e penalità. Per maggiori informazioni sulla procedura di chiusura del conto, leggi “Come faccio a chiudere il mio conto Qonto”.

 

Che cosa si nasconde dietro questo aggiornamento? / Ci sono delle modifiche sfavorevoli? 

Assolutamente no! Nessuna delle modifiche apportate è sfavorevole per il cliente. Si tratta principalmente di modifiche volte a rendere più chiare le caratteristiche dei nostri servizi e le modalità per presentare un reclamo, nel rispetto delle disposizioni della Banca d’Italia sulla "Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari".

 

I prezzi sono cambiati? 

No, le condizioni economiche restano invariate. Abbiamo semplicemente aggiunto un documento di sintesi all’inizio del contratto che esplicita in modo trasparente i costi dei nostri servizi. Potrai ritrovare le stesse informazioni sul nostro sito web, alla pagina “Tariffe” o nel “Foglio informativo”.

 

Qual è la data di applicazione delle nuove condizioni? 

L’articolo “Modifica del contratto” prevede la possibilità per Qonto di modificare unilateralmente le condizioni contrattuali. Le modifiche diventano applicabili 30 giorni dopo la comunicazione inviata al cliente (ovvero, il 15 luglio 2020). 

 

Durante questo periodo di 30 giorni, potrai rifiutare le modifiche e recedere il contratto, senza incorrere spese ulteriori. 

In assenza di rifiuto espresso entro il 15 luglio, la proposta di modifica si intende accettata. Il nuovo contratto sarà applicabile. 

 

Posso comunque recedere il contratto dopo la data di applicazione delle nuove condizioni?

Certo. Le condizioni di recesso non cambiano. Come indicato nel Documento di sintesi: “Il cliente ha il diritto di recedere il contratto in qualsiasi momento, senza spese e penalità”.

Per maggiori informazioni sulla procedura di chiusura del conto, leggi “Come faccio a chiudere il mio conto Qonto”.

 

Il contratto indica che Qonto è un “istituto di pagamento” e permette di aprire un “conto di pagamento”. Che differenza rispetto a un istituto di credito e un conto corrente bancario?

Trovi la risposta a tutte queste domande nella nostra pagina di Disambiguazione!

 

L’articolo “Reclamo” è stato modificato. Perché? Come posso presentare un reclamo? 

L’articolo è stato modificato in modo da precisare le modalità di presentazione di un reclamo, nel rispetto della normativa vigente. Per facilitare la lettura di questo articolo e permetterti di capire più velocemente cosa devi fare per presentare un reclamo, mettiamo a tua disposizione la guida “Come posso fare un reclamo?”.

 

Il nuovo contratto presenta la polizza delle Carte X: di che cosa si tratta? Come faccio ad averne una? 

Qonto fornisce diversi tipi di carte di debito Mastercard: le carte One, le carte Plus e, da pochissimo, anche le carte X. Scegli quella che risponde di più alle tue necessità consultando la guida: “Che tipo di carta fornisce Qonto?”. 

Il nostro sito web dedicato alle Carte X ti darà maggiori informazioni su questo nuovo prodotto.

Se invece cerchi le condizioni economiche, leggi attentamente le prime pagine del contratto, oppure accedi alla pagina “Tariffe” del sito. 

 

Sono un cliente con IBAN FR, queste modifiche si applicano anche a me? 

Si! Il contratto è stato redatto in modo tale da distinguere la condizioni applicabili ad un conto con IBAN francese (ovvero aperto da Qonto in libera prestazione dei servizi) e quelle applicabili ad un conto con IBAN italiano (ovvero aperto da Qonto in regime di libertà di stabilimento). La principale differenza risiede nel fatto che nel primo caso Qonto opera tramite la sua sede legale francese (sotto la vigilanza dell’ACPR - regolatore francese), nell’altro tramite la sua succursale italiana (sotto la vigilanza congiunta della Banca d’Italia e dell’ACPR). 


Speriamo che questa FAQ sia stata di aiuto! Per maggiori informazioni, contattaci direttamente: [email protected].

Hai altre domande?

Se non trovi la risposta alle tue domande nelle nostre FAQ, non esitare a contattare il nostro team dedicato!